Giornata all’asilo

La giornata al Nido è scandita mediante la ripetizione di "routines", molto importanti perché introducono regole ed abitudini nella vita quotidiana e rendono possibile l'organizzazione della giornata in una successione di avvenimenti stabili che danno sicurezza nell'affrontare le esperienze. Essendo "Abracadabra" un babyparking, le fasi della giornata sono organizzate in modo tale che i bimbi possano inserirsi in modo naturale nel gruppo, indipendentemente dall'ora di arrivo o dalla durata della permanenza.

7.30 Apertura del nido ai piccoli ospiti

9.00/9.30 Spuntino di frutta o yogurt

9.30/11.20 Attività educative individuali e collettive. Ogni giorno ed in base alle diverse età dei bambini vengono organizzate delle attività di vario genere che mirano al raggiungimento dei diversi obiettivi educativi.

11.20/12.00 Pranzo.

Al termine delle attività educative i bambini vengono preparati per il pranzo. Il pranzo viene fornito dalla mensa dell’Asilo Nido Comunale  in base ad un menù settimane stabilito dalla dietologa dell’ASL CN2. Il pranzo viene pagato dalle famiglie acquistando un buono mensa direttamente in asilo. Durante il pasto, per imitazione dei coetanei, il bambino verrà sollecitato a progredire verso l'autonomia (mangiare da solo, nel modo corretto, con gli altri...)

12.00/12.30  Il cambio. il momento del cambio pannolini, della pulizia corporea, del vasino, sono momenti privilegiati sia per il contatto corporeo tra adulto e bambino, in un dialogo tonico che favorisce le conoscenza del proprio corpo.

Tutte le azioni quotidiane che riguardano l'igiene personale (lavarsi i denti, la mani, svestirsi e vestirsi) sono fonti di acquisizioni cognitive e di autonomia.

12.30/13.30 Rilassamento e praparazione alla nanna.  ME LO LEGGI: è uno dei momenti preferiti da tutti i bambini. Leggere un bel libro illustrato, ascoltare la voce dell’educatrice mentre racconta una bella favola, guardare un libro pieno di figure colorate è per il bambino un momento in cui il rapporto con l’educatrice si fa più intenso ed in cui il rilassamento è assicurato.

13.30 La nanna. Il sonno è un momento particolare e si differenzia in modo notevole da bambino a bambino per quanto riguarda la durata, le abitudini e i rituali. In questo momento il bambino ricerca maggiormente l'atmosfera familiare, che gli operatori cercheranno di ricreare il più possibile, in modo da tranquillizzarlo e facilitargli il sonno. Anche il risveglio è di estrema importanza, in quanto i bambini hanno modi e ritmi diversi di rientro nella realtà, che vanno rispettati.

16.00 La merenda. Ogni giorno vengono proposte diverse merendine (yougurt, orzo e biscotti, succhi di frutta, budini, etc)

Dopo la merenda i bambini vivranno momenti di gioco spontaneo ed informale, muovendosi liberamente nello spazio.

17.00/18.00  Chiusura del nido

Ogni giorno ed in base alle diverse età dei bambini vengono organizzate delle attività di vario genere che mirano al raggiungimento dei diversi obiettivi educativi.

Al loro arrivo i genitori potranno avere tutte le indicazioni sull'andamento della giornata trascorsa e avranno la possibilità di trovare ulteriori informazioni sui momenti vissuti dal loro bambino.

PROGETTI DIDATTICI INNOVATIVI

BILINGUISMO INGLESE- ITALIANO

Ogni giorno i bimbi sono coinvolti ad interagire su un progetto di educazione al bilinguismo con un primo approccio alla lingua inglese attraverso immagini, suoni, canzoni e giochi. Le attività si baseranno essenzialmente sull'utilizzo di schede didattiche audio-visive e sul coinvolgimento ludico dei bambini per permettere di scoprire questa nuova lingua in modo semplice e divertente. 

PERCORSO SONORO

In parallelo sarà sviluppato un percorso sonoro con l'ausilio di oggetti di uso quotidiano per scoprire nuovi suoni alla volta della progressiva alfabetizzazione alla musica dei bimbi.